Loading...
Home  /  Italian Info

ITALIAN INFO

 

Storia
A.L. Mantovani & Sons Ltd è stata una delle prime agenzie marittime di Cipro fondata nel 1856

Durante gli anni ‘20, ottiene la rappresentanza di navi passeggeri (Lloyd Austriaco)

Negli anni ‘30, viene creata una sezione turismo specializzata nell’organizzazione di escursioni a terra per i passeggeri delle navi da crociera

Oggi l'agenzia A.L. Mantovani & Sons Ltd offre tutti i servizi DMC

 

Le notre attività

Organizzatori di:

    • Escursioni a terra per passeggeri di navi da crociera,
    • Viaggi personalizzati - programmi dettagliati e di servizi locali su misura per gruppi
    • Eventi aziendali: Convention (PV Agency, TSYS), Viaggi Incentive (Welcome Travel, B2U, MIL), Eventi Speciali (UBS Cyprus)
    • Viaggi turistici per gruppi: Pellegrinaggi (Geaway, Pax Travel, Opera Romana Pellegrinaggi), Itinerari culturali (Easynight), Viaggi itineraranti (Utpull Viaggi), Tour Enogastronomici (ITC Travel)
    • Viaggi per gruppi con esigenze particolari: per gli amanti dello sport (golf, bocce, giochi di società ...) ecc.

 Associati

  • Membro dell’Associazione Agenti di Viaggio di Cipro (ACTA)
  • Membro di Cyprus Incentives & Meetings Association (CIMA)
  • Autorizzato dall’Ente del Turismo di Cipro (CTO)

 

 Associated Agencies Ltd: Soci al 50% nella società Associated Agencies Ltd rappresentanti di Hamburg Süd Line

  • Agenzia marittima di Compagnie di Navigazione
  • Agenzia responsabile per le operazioni portuali di navi da crociera, navi passeggeri, navi trasporto autovetture, navi RoRo, navi cargo merci e petroliere (tankers)

 

Histour & Mantovani Ltd:  Socio all' Agenzia di Viaggio IATA Histour & Mantovani Ltd

Cipro, crocevia tra Europa, Asia ed Africa, è l'isola più orientale e la terza per grandezza del Mediterraneo.

Sono più di due milioni i visitatori che ogni anno soggiornano a Cipro e più di seicento le conferenze internazionali e i viaggi incentive che vengono realizzati.

Diverse sono le ragioni che stanno alla base del continuo afflusso di turisti sull’isola:

  • Voli diretti dall'Italia (3ore circa)
  • Stato membro della Comunità Europea e in zona Euro
  • Inglese ampiamente parlato
  • Basso livello di criminalità
  • Lunga stagione estiva (maggio - ottobre) ed inverno soleggiato con una temperatura media diurna di 15°c
  • Brevi distanze - possibilità di visitare nella stessa giornata paesini di montagna e di seguito fare un’escursione sul Mediterraneo
  • 10.000 anni di storia con molti siti patrimonio mondiale dell'UNESCO (scelte di tour disponibili)
  • Moderne infrastrutture: Tutte le città sono collegate tramite nuove autostrade, inoltre a porti e aeroporti. 
  • Buona rete di telecomunicazione (3G - 4G)
  • Ottime strutture alberghiere, con SPA e sale congresso, dotate di moderne attrezzature e con la possibilità di allestire diversi setup, per una perfetta organizzazione di conferenze e meeting.
  • Scoprire la cucina Cipriota e i suoi vini come la Commandaria, il vino passito più antico (prodotto sembra già nell’800 a.C.)
  • Ospitalità Mediterranea
  • Godersi il tramonto a Pafos, attraverso i mosaici Romani risalenti ad un periodo compreso tra il III ed il V secolo d.C.
  • Le molteplici possibilità che offre: il paesaggio variegato (mare, spiagge, scogliere, vigneti, piantagioni di agrumi, uliveti, pinete, catene montuose) e l' unica storia dell'isola da scoprire (insediamenti neolitici, antichi siti greci e romani, castelli risalenti all’epoca delle crociate e mura veneziane, chiese bizantine e prosperi monasteri riconosciuti patrimonio mondiale dall' UNESCO, antichi villaggi, cantine vinicole, moderni centri urbani).

Un motivo in più per visitare l'isola è la sua vicinanza alla Giordania, all'Egitto e al Libano che la rende una "doppia destinzaione". Infatti, è possibile visitare il Cairo, Beirut o Amman che si trovano ad una sola ora di volo (grazie a voli regolari diretti).

 

In spiaggia

  • Giochi olimpici - Attività che associa il gioco costruttivo di squadra al puro ed assoluto divertimento! Le squadre gareggiano direttamente per aggiudicarsi “la medaglia d’oro” sfidandosi nei diversi giochi organizzati. Un DJ crea la giusta atmosfera con il ritmo della sua musica. Tra i giochi proposti, ricordiamo: il Jenga gigante, il tiro alla fune, corsa coi sacchi, beach soccer, beach volley, bocce, golf sulla sabbia...e non solo: gare di canoa, corsa sui pedalò, partite di pallanuoto, ecc.

 

  • Costruzione di barche - Attività di squadra veramente creativa e competitiva! Le squadre, dotate di un manuale di costruzione e di tutti gli attrezzi necessari, sono impegnate nella costruzione della propria barca secondo il metodo tradizionale, o per meglio dire, secolare. Una volta pronta, la barca dovrà riuscire a trasportare un minimo di 8 passeggeri. Cappellini di diversi colori saranno il segno distintivo di ogni squadra.

 

In Mare

  • Dragon Boat Racing - I partecipanti in barca devono sincronizzare la loro pagaia e seguire il battito ritmico del loro batterista, noto come il battito del cuore del drago. Una prova avrà luogo prima di ogni gara preliminare e da quella principale.

 

  • Regata di barche a vela - Le squadre salperanno con la loro barca a vela in buona fede, in una regata in cui il coordinamento e i tempi sono essenziali.

 

  • Caccia al tesoro in motoscafo – Un'altra popolare attività di team building riadattata per un'isola mediterranea. A ogni squadra sarà assegnato un motoscafo. Seguendo gli indizi si arriverà alla destinazione finale, dove si troverà il tesoro! Dopo la lettura delle mappe, immersioni, kayak e nuoto, sono alcune delle attività per questa gara.

 

A bordo di 4X4

  • Trofeo Cipriota  - Lo scopo di quest’attività è di trovare la strada giusta e portare al termine la missione per primi, a bordo di jeep 4x4, muniti solo di una mappa. Altro non serve che occhio vigile, ottimo spirito di squadra e senso dell’orientamento. Le squadre inoltre devono affrontare un gioco a quiz e confrontarsi in diverse sfide come; il tiro con l’arco, competizione di mountain bike, orientamento con bussola, composizione di un puzzle e caccia al tesoro che si svolgerà durante una sosta presso un villaggio lungo il tragitto. Nel bosco, in un’area per picnic, potrà essere allestito un barbecue. Oltre a queste attività potrà essere organizzata la costruzione di un ponte di legno, sul quale in seguito si dovrà transitare con le proprie jeep.

 

  • Safari fotografico in Jeep -  Ogni squadra attrezzata di macchina fotografica deve portare a termine una serie di compiti. La prova fotografica testimonia che ogni compito è stato svolto. In questo modo non sarà possibile barare! Sarà un'ottima occasione per conoscere la lingua, la cultura e la storia dell’isola. Infine le diverse foto saranno sottoposte all'esame di una giuria, che ne proclamerà i vincitori.

 

  • Sfide singole  - Principalmente indicate per i giovani d'animo e soprattutto per chi ha un grande spirito d'avventura. Sui diversi sentieri sono organizzate attività come:-
    • Triathlon: composizione di puzzle giganti, tiro con l'arco, percorso in bicicletta e molto altro.
    • Gara di guida su 4x4, un’esperienza di gara automobilistica con pilota professionista di rally

 

Attività in bici o a piedi

  • Caccia al tesoro a piedi o in bicicletta - Un’occasione per visitare e conoscere la città vecchia in un modo unico e divertente: alle squadre sarà fornito un indizio che condurrà a quelli successivi. Lungo il percorso, diversi saranno i compiti da portare a termine, ma ci saranno anche alcune specialità locali da assaggiare. Per chi non desidera partecipare alla caccia al tesor in bicicletta, sarà creata una squadra che seguirà lo stesso programma a piedi, ma con un percorso leggermente modificato.

 

  • Gioca al detective - Un gioco interattivo e personalizzato che può essere adattato in qualsiasi luogo. La sceneggiatura è sviluppata da un professionista e invita le squadre a risolvere un mistero che è collegato in qualche modo a un elemento nella storia di Cipro. A ciascuna squadra sarà fornito una via book personalizzato con informazioni importanti, indirizzi e contatti utili, il profilo di ciascuno dei sospettati e indizi. Lo scenario è scritto con molti colpi di scena per mantenere l'interesse dei partecipanti fino alla fine e non smette mai di sorprendere. Secondo il budget del cliente, il gioco può essere aggiornato con l'uso di attori in vari punti e l'uso di un sito web dedicato al gruppo e al gioco specifico!

 

  • Compass Strategy game - Si svolge in una zona di Boschi, a un’altitudine di 1380 m. Ogni squadre deve escogitare una strategia e utilizzare l'attrezzatura in suo possesso per localizzare i pezzi, trasferirli, metterli insieme e formare una costruzione di legno predeterminata, nel minor tempo possibile.

 

  • Zorba il Greco Lezioni di danza folkloristica, seguita da una gara a squadre!

 

  • Arti e mestieri Le squadre partecipano a diverse gare, come; fabbricare con l'argilla, comporre dei mosaici, e produzione di candele e saponi. Vince la squadra migliore!

 

  • Gara di cocktail Creare ricette vincenti, usando bevande e alcolici locali.

 

  • Competizione di paintball

 

  • Gara Pop Idol Ogni squadra selezionerà il suo cantante/i che parteciperanno a una competizione. Il vincitore sarà votato dalle squadre insieme con una giuria.

 

Riposo e svago

  • Campeggio in tende (già montate) nella foresta. L’unico "lavoro faticoso" sarà preparare l’occorrente per il barbecue.
  • Volo panoramico dell’isola.
  • Crociera su catamarano diurna o al tramonto con possibilità pesca di polpi.
  • Parchi e sport acquatici.
  • Trattamenti presso centri benessere SPA
  • Golf, pesca, calcio, equitazione e ciclismo
  • Buggy car safari / jeep safari
  • Classi di Yoga
  • Trekking e passeggiate con Asini, seguita da pranzo o cena.
  • Dimostrazione e lezioni di cucina.
  • Laboratorio di Cioccolato: Una volta forniti tutti gli ingredienti, imparerete come preparare i cioccolatini artigianali. “Un assaggio” pieno d’informazioni sul mondo del cioccolato!
  • Drum circle (cerchio di suonatori di tamburo): Il Drum Circle è un evento ritmico nel quale, un gruppo di persone si riunisce per creare musica. I partecipanti si dispongono in cerchio e con l’aiuto di un “direttore d’orchestra”, creano ritmi improvvisati utilizzando tamburi e percussioni di ogni tipo. Questo metodo è molto utilizzato per risolvere problematiche presenti in gruppi. L’obiettivo è di ritrovarsi insieme per condividere la propria energia vitale, attraverso il ritmo e le vibrazioni coinvolgenti delle percussioni. La condivisione crea tra i partecipanti una relazione basata sulla collaborazione e sulla cooperazione. Non è una lezione di musica, non esiste un insegnante e non ci sono spettatori ma ciascun partecipante è parte della performance.

 

 

La cucina locale è una caratteristica importante di ogni viaggio, e a Cipro amiamo davvero mangiare! 

Ci sono le taverne tradizionali, che permettono ai visitatori di provare la cucina cipriota attraverso i meze.

La parola meze è l'abbreviazione di mezedes che significa "piccole portate”. Consiste in un susseguirsi di piatti che sono condivisi da tutti gli ospiti sul tavolo e poiché la maggior parte di meze conta oltre 18 piatti diversi, il concetto è di assaggiare tutte le specialità in un ambiente rilassato, magari con musica locale dal vivo! 

I Meze possono essere piatti (principali) a base di carne o pesce, accompagnati da antipasti, insalate, salse e contorni. 

 

Cene di Gala: Un raffinato menu sarà creato presso l’albergo o il ristorante scelto. Per l’intrattenimento è disponibile una varietà di musica; jazz, classica, pop e altro. Infine i fuochi d’artificio possono aggiungere quel tocco magico ed esclusivo alla serata.

 

Ristoranti e Catering: In base alle località scelte, sono disponibili diverse possibilità; ristoranti con specialità marinare, cucina tradizionale, menu internazionali. I locali possono essere sul mare, in vecchie e tradizionali abitazioni ristrutturate, in paesini caratteristici o in giardini. Possono essere anche organizzati catering in padiglioni oppure all’aperto come in spiaggia, montagna e siti archeologici.

 

Serate a tema: In base alle richieste del cliente, vi proponiamo:

  • Serata Cipriota

Sagra di Paese (mesi estivi) Si svolge nella piazza del pittoresco paesino di Omodhos, situato sulle colline di Limassol (45 minuti dall’albergo) dove si trova il Monastero della Santa Croce. Il personale di servizio indosserà abiti tradizionali, la classica atmosfera rustica sarà creata con botti di vino, pizzi tradizionali, tappeti, candelabri, lampade a olio e candele. Si potrà assistere alla dimostrazione di attività tradizionali, quali la lavorazione della ceramica, decorazione di zucche, preparazione di marmellate, pane pitta, dolci tradizionali e altro. Dopo un sorso di Zivania (acquavite cipriota) gli ospiti saranno accolti dai loro capigruppo in costume tradizionale.

È previsto un buffet di piatti tipici locali: salsa Tahini (impasto di semi di sesamo), Taramosalata (salsa di uova di merluzzo affumicato), Halloumi alla griglia (formaggio di capra), Keftedes (polpette di carne), Moussaka (pasticcio a strati di carne tritata, spezie, verdure e ricoperto di besciamella), Kebabs (spiedini di carne), costolette d’Agnello, Ravioli Ciprioti, Pourgouri (cuscus), contorni di Melanzane, Funghi, Zucchine. Dessert: Lokomades (crespelle fritte e affogate in sciroppo di zucchero), preparati al momento, davanti agli ospiti. Gruppo folk e musica dal vivo saranno d’intrattenimento per gli ospiti durante la cena, invitandoli a partecipare alle danze.

Si potrà inoltre assistere al famoso ballo dei bicchieri, in cui un ballerino balla tenendo in equilibrio sul suo capo trenta bicchieri.

 

  • Simposio dell’Antica Grecia

Tema sicuramente adatto all’isola, conosciuta come il luogo della nascita mitologica della Dea Venere.  Per questa serata gli ospiti dovranno indossare toghe e corone d’alloro per l’incontro con gli Dei dell’Olimpo.

La sala sarà decorata con una riproduzione del famoso Partenone di Atene, con colonne in stile Greco, guardie in costumi d’epoca e altri decori a tema.

Afrodite, dea della bellezza, arriverà accompagnata dai danzatori per salutare e intrattenere gli ospiti prima che l’orchestra inizi a suonare.

 

  • Banchetto Medievale Serata con cavalieri, giullari di corte e mangiatori di fuoco.

La Regina di Cipro, Caterina Cornaro (arrivata da Venezia a metà del 1400) e le sue ancelle accoglieranno il gruppo con petali di rosa e Commandaria, il vino passito dolce locale risalente al XII secolo.

La sala sarà decorata con emblemi e simboli araldici. Otello e Desdemona si presenteranno tra gli ospiti per aprire le danze.

 

  • Serata da Mille e una Notte

Un viaggio tra i sapori orientali in una sala decorata con tappeti, lampade a olio, caffettiere di rame e altri oggetti tipici e serviti da camerieri con abiti tradizionali. Durante la cena, ballerine di danza del ventre e musica a percussione faranno da intrattenimento per gli ospiti. Dopo cena, i fumatori di narghilè potranno scegliere tra un'ampia scelta di aromi. Invece per gli amanti di tatuaggi henné ci sarà l'opportunità di farsi tatuare! 

 

Serate a tema:

  • Serata anni ‘60 o ‘70
  • Festa di Carnevale
  • Tra l’Inferno e il Paradiso
  • Casinò
  • Beach Party
  • Marco Polo (per una serata multiculturale)
  • Party su catamarano o in barca a vela al tramonto
  • Bianco & Nero
  • Talent Show
  • James Bond
  • Una notte al parco giochi: autoscontri, caroselli, giochi, trampolini e altro ancora.

Saremo lieti di poter soddisfare eventuali richieste da parte dei vostri clienti

Escursioni per partecipanti di Convegni ed Incentivi

 

  • Viaggio nel passato

Il viaggio parte da Limassol, attraverso le piantagioni di agrumi di Fassouri e continua con la visita a Curium, importante e antica città-stato distrutta da un terremoto nel IV secolo d.C. Consigliamo di visitare: l’anfiteatro, i bagni pubblici e gli stupendi mosaici.

Il tour continua con la visita al castello di Kolossi, risalente al periodo delle Crociate ed eccellente esempio dell’architettura militare medioevale, ancora oggi ben conservato. Il castello è inoltre noto come Gran Comando dei Cavalieri dell’Ordine di San Giovanni, dopo la caduta di Acre per merito dei Saraceni nel 1291.  I Cavalieri qui si consolavano producendo un vino rosso passito dolce noto come Commandaria (dal termine Commanderie che significa Comando Generale), uno tra i più antichi e rinomati vini al mondo.#

Rientro con visita al castello di Limassol, dove Riccardo Cuor di Leone sposò Berengaria di Navarra nel 1191 e l’incoronò regina d’Inghilterra. Il castello adesso ospita il Museo Medioevale di Cipro. Segue una passeggiata guidata nel centro storico di Limassol e visita al Carob Mill (mulino per la macina delle carrube), situato proprio dietro al castello, dove sono anche esposte le attrezzature utilizzate per la raccolta e la lavorazione di questo importante frutto. 

Su richiesta:

- Breve saggio di danza basato sulla mitologia Greca, presso il teatro di Curium

- Caccia al tesoro nel centro della città di Limassol

- Rinfresco con Commandaria presso i giardini del Castello di Kolossi

 

  • Giro turistico di Cipro

Visita ad Omodos, pittoresco paesino di antica tradizione vinicola. Visita al Monastero della Santa Croce, di seguito delle abitazioni tradizionali e a un antico torchio per il vino e per finire degustazione di vini locali.

Il tour continua alla volta del paesino di Lania, dove si visiteranno delle botteghe artigianali e per sorseggiare il caffè cipriota.

Attività a scelta:

- Caccia al tesoro: al gruppo suddiviso in squadre, sarà consegnata una mappa del percorso, un libro di quiz e uno d’istruzioni per portare al termine le missioni speciali.

- Lezione di cucina locale oppure di un lavoro artigianale nella piazza del paese

- Cena con balli focloristici nella piazza del paese

 

  • Giro turistico della capitale Nicosia

La prima tappa prevista sarà al Museo Archeologico di Cipro, che ospita la più importante collezione archeologica di antichità e tesori dell’arte Cipriota e che abbraccia ben 5,000 anni di storia.

Il tour continua tra le Mura Veneziane per  visitare la zona a piedi - il museo privato di CVAR, la Moschea Omeriye, i Bagni Turchi, la Casa di Kornesios (residenza ricreata del Dragomanno Ottomano) e la pittoresca Cattedrale di San Giovanni.

Tempo libero per le strade della città vecchia, nota come “Laiki Yitonia”, un quartiere popolare risalente al XIX secolo, ricco di abitazioni tradizionali, negozi, ristoranti e botteghe, ristrutturate secondo l'antica architettura urbanistica Cipriota.

Attrazioni su richiesta:

- Giro in Segway per la città vecchia

- Uso dei Bagni Turchi (per gruppi piccoli)

- Tour privato di uno dei musei di Nicosia

 

  • Tour dell’Antica Capitale - Paphos (Pafos)

Tutti i luoghi visitati sono riconosciuti come Patrimonio Culturale Mondiale dall’UNESCO. Sulla strada per Pafos si potrà ammirare lo scoglio Petra tou Romiou, considerato secondo la mitologia Greca il luogo della nascita di Afrodite, Dea dell’amore e della bellezza. Sarà prevista anche la visita al Museo, dove sono custodite le rovine rinvenute presso il suo famoso Santuario.

Si proseguirà poi verso le Tombe dei Re, antica necropoli ricavata nella roccia dura e il cui nome si deve alla sua maestosità. Degli scalini conducono ai cortili sotterranei circondati da peristili di colonne doriche, scavate nella roccia.

Durante il tour nei pressi del porto di Pafos, con la sua fortezza Araba, si potranno visitare i mosaici Romani, segno del benessere e dell’opulenza della Pafos Imperiale. I mosaici rappresentano vivaci scene mitologiche e leggende.

L’ultima sosta prevista sarà alla Colonna di San Paolo. Qui l’Apostolo fu legato e ricevette “40 meno una” frustate a causa della sua predicazione prima della conversione del Proconsole romano al Cristianesimo. La Colonna si trova vicino alla Chiesa Bizantina di Chrysopolitissa risalente al XII secolo, sorta sulle fondamenta di una basilica ancora più antica a sette navate, costruita nel IV secolo.

Attrazione su richiesta:

- Aiuta la tua squadra a creare il tuo capolavoro mosaico

- Lezione e torneo di Golf ad uno dei Golf Club di Paphos

- Presso il museo di Afrodite: “Le Ancelle della Dea” offrono un rinfresco agli ospiti

 

  • Alla scoperta della Cipro rurale 

Viaggio nel tempo verso Kelokedara, paesino che ospita un’abitazione di ben 300 anni, dove il gruppo avrà l’opportunità di vedere com’era prodotta la Zivania (acquavite simile alla grappa) e di assaggiare alcuni prodotti di produzione locale.     

A bordo di un tradizionale autobus Bedford, il gruppo attraverserà le campagne e gli aranceti alla volta di una fattoria, situata nella valle del fiume Xeros, una delle aree più tranquille e incontaminate dell’isola.

A questo punto il mezzo di trasporto cambia con….gli asini! Il tour continua a dorso di asini lungo i sentieri di campagna che i pastori locali usano per portare al pascolo pecore e capre.

Arrivati al Monastero di Sindi del XIII secolo, è prevista una visita guidata con breve rinfresco. Il Monastero è stato restaurato dall’UNESCO e ha ricevuto il premio Europa Nostra nel 1997 e in seguito riconosciuto patrimonio mondiale dell’UNESCO. Tempo libero di rientro in fattoria, e a seguire pranzo con varietà di piatti caserecci.

Dopo pranzo/cena; balli di gruppo sirtaki incluso.

A fine tour, a ogni partecipante sarà consegnato un diploma per aver superato tutte le prove come; la degustazione della Zivania, il ballo del sirtaki, la corsa sugli asini... questo come riconoscimento per la riuscita integrazione con la cultura rurale Cipriota.

 

  • Tour tra pizzi e argenteria

Il tour parte alla volta dei pittoreschi paesini di Lefkara, che secondo la tradizione cipriota sono divisi su due livelli: uno superiore “Pano” e uno inferiore “Kato”. Lefkara è famosa per i pizzi esclusivamente fatti a mano, per l’argenteria e per i dolci Loukoumia.

Si racconta che Leonardo da Vinci visitò il villaggio nel 1481 e comprò un paliotto per l’altare del Duomo di Milano.

Durante le belle giornate, le pittoresche stradine tra le case in pietra, diventano delle botteghe artigiane all’aperto e le donne fanno sfoggio della loro abilità artistica nel realizzare i pizzi. La maggior parte dei negozi e la Casa di Patsalos si trovano a Pano Lefkara, mentre Kato Lefkara ospita la Chiesa dell’Arcangelo Michele, con navata singola a cupola, con i suoi affreschi murali risalenti al tardo XII secolo.

Attività su richiesta:

- Suddiviso in squadre, il gruppo partecipa a lezioni e competizioni di tiro con l’arco, composizione di puzzle gigante e corsa su mountain bike oppure una caccia a tesoro

7 giorni/6 notti

 

Primo giorno:Trasferimento in albergo. Cocktail di benvenuto ed introduzione del programma.

 

Secondo giorno: Cipro tradizionale

Visita a Curium, importante e antica città-stato arroccata su una scogliera a str

apiombo sul mare. Curium fu distrutta da un terremoto durante il IV secolo d.C. Visita al teatro e alla Basilica paleocristiana. Il tour prosegue sui pendii delle colline tra i vigneti di Omodos, pittoresco paesino di vecchia tradizione vinicola, per ammirare l’antico monastero, torchi per il vino e per degustare alcune produzioni locali.

Ultima sosta al Castello di Kolossi, risalente all’epoca delle Crociate. Ricostruito nella sua forma attuale nel XV secolo.

 

Terzo giorno: Nicosia Capitale Moderna / Città Divisa

Tour a Nicosia, capitale di Cipro e ultima città divisa al mondo dopo la caduta del muro di Berlino.

Visita al Museo Archeologico che ospita la più importante esposizione di reperti e tesori dell’arte Cipriota. Il tour continua, verso le mura Veneziane della città, alla volta del Museo Bizantino per ammirare una collezione d’icone che abbraccia ben 1,000 anni e per osservare la Cattedrale di San Giovanni e i suoi meravigliosi affreschi.

Accanto a quest’ultima, si trova la piccola Cattedrale di Nicosia, meravigliosamente affrescata.

Nei pressi è situata la Casa del Dragomanno Ottomano Kornesios, che grazie alla sua restaurazione, consegui nel 1988 il premio Europa Nostra.

Tempo libero per le strade della città vecchia, nota come “Laiki Yitonia”, un quartiere popolare risalente al XIX secolo, ricco di abitazioni tradizionali, negozi, ristoranti e botteghe ristrutturate secondo l'antica architettura urbanistica Cipriota.

 

Quarto Giorno: Capitale Antica - Paphos (Pafos)  

Tutti i luoghi visitati sono riconosciuti come Patrimonio Culturale Mondiale dall’UNESCO.

Sulla strada per Pafos si potrà ammirare lo scoglio Petra tou Romiou, considerato secondo la mitologia Greca il luogo di nascita di Afrodite, Dea dell’amore e della bellezza. Sarà prevista anche una visita al Museo, dove sono custodite le rovine rinvenute presso il suo famoso Santuario.

Si proseguirà poi verso le Tombe dei Re, antica necropoli ricavata nella roccia dura e il cui nome si deve alla sua maestosità. Degli scalini conducono ai cortili sotterranei circondati da peristili di colonne doriche, scavate nella roccia.

Durante il tour nei pressi del porto di Pafos, con la sua fortezza Araba, si potranno visitare i mosaici Romani, segno del benessere e dell’opulenza della Pafos Imperiale. I mosaici rappresentano vivaci scene mitologiche e leggende.

L’ultima sosta prevista sarà alla Colonna di San Paolo. Qui l’Apostolo fu legato e ricevette “40 meno una” frustate a causa della sua predicazione prima della conversione del Proconsole romano al Cristianesimo. La Colonna si trova vicino alla Chiesa Bizantina di Chrysopolitissa risalente al XII secolo, sorta sulle fondamenta di una basilica ancora più antica a sette navate, costruita nel IV secolo.

 

Quinto Giorno: Chiese e Musei

Alla volta di Larnaka è prevista una visita alla Chiesa di Panayia Angeloktisti, nella periferia della città. Il nome della chiesa letteralmente significa “costruita dagli angeli” e conserva un famoso mosaico del VI secolo raffigurante la Vergine Maria in piedi col Bambin Gesù in braccio e due Arcangeli al fianco.

Nei pressi si trova anche la Moschea Hala Sultan Tekke, sulla riva di un lago salato, meta durante l’inverno di uccelli migratori e di fenicotteri rosa. La Moschea fu eretta nel 1816 sulla tomba di una zia del Profeta Maometto, qui morta nel 649. Essa costituisce un importante centro di pellegrinaggio per i Mussulmani ed è patrimonio dell'Unesco. 

Una volta giunti a Larnaka, il tour prevede la visita alla Chiesa di San Lazzaro, esempio eccellente dell’architettura Bizantina a Cipro. Dopo la risurrezione, Lazzaro si recò a Cipro, dove fu ordinato vescovo da San Barnaba, carica che si dice egli ricoprì per trenta anni. Il Santo si trova sepolto in una cripta accessibile da sotto l’altare.

A Larnaka inoltre si può' visitare il museo privato Pierides, che ospita reperti Ciprioti collezionati da quattro generazioni dalla famiglia Pierides. Il museo è situato in una zona ricca di negozi nel centro storico della città, dietro il suo lungomare.

 

Sesto Giorno: Tesori Bizantini

Le montagne di Cipro sono uno scrigno di arte Bizantina. Il Monastero di Kykkos ne è l’esempio essendo il più famoso e ricco monastero dell'isola. L’iconostasi contiene un’icona della Madonna che si dice sia stata dipinta da San Luca. Il Monastero ospita inoltre un importante Museo Ecclesiastico.

Visita al paesino di Kalopanayiotis e alla Chiesa Medievale di San Giovanni l’Illuminatore. Questa decorata con affreschi che vanno dal XIII al XV secolo e riconosciuta Patrimonio Culturale Mondiale dall’UNESCO.

 

Settimo Giorno: Trasferimento in aeroporto per il volo di rientro.

Sagra del Vino di Limassol: La sagra si svolge ogni anno verso l'inizio di Settembre, negli spazi del giardino pubblico. Si tratta di un evento popolare che coinvolge molti isolani e turisti. Si consiglia di visitare la sagra nel tardo pomeriggio, prima che diventi troppo affollata.

 

Programma (indicativo) di 5 giorni / 4 notti

Primo giorno: arrivo e trasferimento in albergo a Limassol. Cocktail di benvenuto e introduzione del programma

 

Secondo giorno: Paphos (Pafos) capitale Romana e Panagia regione vinicola

Il tour inizia con un'introduzione alla storia della viticoltura dell'isola, presso il Museo del vino di Cipro, che ha sede in un tradizionale edificio in pietra. Qui l’opportunità di assaggiare la Commandaria, il vino dolce passito più antico. Si dice che sia stato prodotto per la prima volta a Cipro nel XII secolo e fu subito conosciuto anche nell'Europa medievale. Addirittura a Venezia, la Commandaria era esentata di tasse d’importazione, perché considerata bevanda tonica.

Si prosegue verso ovest per una sosta fotografica a "Petra Tou Romiou", la roccia che segna il leggendario luogo di nascita di Afrodite Dea dell'amore e della bellezza.

Una volta arrivati a Pafos, visita ai mosaici Romani, molti dei quali risalenti al terzo secolo d.C. e patrimonio UNESCO.

Si continua per le montagne di Pafos per visitare la cantina Kolios, a 950 m di altitudine. La cantina offre una vista spettacolare nella valle circostante. Quest’azienda vinicola è stata fondata nel 1999 e ha 10 ha di vigneti a un'altitudine di 950 s.l.m. I vini prodotti sono tra i migliori sul mercato. La produzione complessiva supera le 290.000 bottiglie che rendono questa una delle più grandi cantine dell'isola.

Al tour della cantina seguirà un pranzo casalingo.Il tour si termina con la visita al Monastero di Chrysorrogiatissa dedicato alla Madonna del Melograno d'Oro. Il Monastero, situato in una pittoresca vallata, era stato originariamente fondato nel XII secolo d.C. Quest’attuale risale al 1770. 

 

Terzo giorno: Luoghi d'interesse e cantine della regione di Limassol (Lemesos)

Prima tappa al Castello dei Crociati di Kolossi, dove i Cavalieri di San Giovanni, per primi produssero la Commandaria.

Si continua con la visita al sito archeologico di Curium, un’importante città antica che sorge nel suo splendore su una massiccia sporgenza rocciosa a 70 metri sopra il livello del mare.

Salendo per le montagne di Troodos, visita all’Argyrides Vasa, una piccola e dinamica cantina a gestione familiare, nel paesino di Vasa Kilaniou. Un proprio gioiellino dell’enologia Cipriota, che con passione produce vini di alta qualità. La cantina è stata costruita in pietra locale e legno e arredata con antiche attrezzature, ricordando le cantine di una volta. I suoi vigneti (10 ha) si trovano nelle vicinanze a un'altitudine di 760m. s.l.m.  Sebbene la produzione annuale totale rimanga piccola, i loro vini sono tra i migliori dell’isola.

Più in alto nella provincia di Platres a 900 metri, troveremo la cantina Lambouri, che produce circa dodici etichette, tra cui vini biologici e la Commandaria. Inoltre è la sola cantina ad avere il diritto esclusivo di produrre vino kosher sull’isola.

Si continua alla volta di Omodhos altro pittoresco paesino di produzione vinicola con Monastero della Santa Croce e un’antica pressa tradizionale. Qui degustazione di Zivania

 

Quarto giorno: Chiese e cantine della regione di Pitsilia

Arrivo a Pelendri con visita alla Chiesa di Timios Stavros, patrimonio dell'UNESCO, decorata con affreschi del XII secolo.

Si continua con la visita alla cantina Tsiakkas, una delle più belle aziende vinicole di Cipro. Situata in una zona ricca di boschi nella regione montuosa di Pitsilia, la cantina produce circa 140.000 bottiglie l’anno. Le etichette prodotte sono una decina circa.

Di seguito visita alla cantina Kyperounda nell’omonimo villaggio a oltre 1000 metri di altitudine. I loro vigneti sono considerati i più alti d'Europa, a 1500 metri s.l.m. Cantina famosa anche per il loro Xinistery, un vino bianco secco! 

 

Quinto giorno: Visita mattutina alla cantina Hadjiantonas e trasferimento in aeroporto per il volo di ritorno

L'azienda vinicola Hadjiantonas è situata nelle splendide campagne che circondano Limassol. Produce diversi vini molto apprezzati, tra cui uno Shiraz e un Chardonnay. 

In serata trasferimento all’aeroporto di Larnaca per il volo di ritorno.

 

Programma indicativo di 4 giorni / 3 notti         

 

Primo Giorno: San Lazzaro e Curium

Arrivo durante la mattinata all’Aeroporto di Larnaca. Cocktail di benvenuto e introduzione del programma. Visita alla chiesa di San Lazzaro. Il Santo si trasferì a Cipro dopo la sua risurrezione e divenne vescovo di Kition, dove incontrò gli Apostoli Paolo e Barnaba. La chiesa è il più grande esempio di architettura Bizantina a Cipro.

Il tour prosegue verso Limassol per la sistemazione e il pranzo in albergo.

Visita nel pomeriggio a Curium, antica città-stato, le cui rovine testimoniano la diffusione del Cristianesimo. Qui si trovano il teatro greco-romano, i pavimenti a mosaico della Casa di Eustolio con simboli cristiani, e la basilica paleocristiana.     La visita a Curium permette al gruppo di vedere i centri urbani visitati da San Paolo.

 

Secondo Giorno: Capitale romana di Cipro

Tutti i luoghi visitati oggi a Paphos (Pafos) sono Patrimonio Culturale Mondiale dell’UNESCO.

Paphos, capitale Romana di Cipro, fu il luogo in cui nel 47 d.C., gli Apostoli Paolo e Barnaba convertirono il Proconsole Sergius Paulus al Cristianesimo, rendendo Cipro la prima zona a essere governata da un Cristiano.

Prima sosta alla colonna di San Paolo, dove l’Apostolo fu legato e flagellato. Affianco i resti di una Basilica paleocristiana costruita nel IV secolo. Il tour proseguirà alla volta  degli spettacolari mosaici romani del III secolo, rappresentanti scene mitologiche.

Si prosegue per le Tombe dei Re, antica necropoli scolpita nella roccia il cui nome si deve alla sua maestosità. I sotterranei a colonne e le stanze furono il rifugio dei Cristiani durante le prime persecuzioni. Ultima sosta al Monastero di San Neophytos dove nel 1159 un monaco di nome Neophytos scavò con le proprie mani questo eremo nella roccia. Nella grotta si possono ammirare meravigliosi affreschi che vanno dal II al XV secolo. Fin d'allora meta di pellegrinaggio, basti pensare che il Santo per salvaguardare la propria tranquillità utilizzasse una scala retrattile!

Sulla strada di ritorno a Limassol, è prevista una sosta per scattare delle foto a Petra tou Romiou, un grosso scoglio considerato come luogo leggendario della nascita di Afrodite, Dea dell’Amore e della Bellezza.

 

Terzo Giorno: Chiese Bizantine sui Monti Troodos

Attraversando la catena montuosa di Troodos, si giunge a Kykkos, il più noto monastero dell'isola dedicato alla Vergine Maria. Nel monastero, a parte un meraviglioso museo Bizantino si potrà ammirare una delle tre icone esistenti che dica appartenesse a San Luca.

Il tour prosegue verso il paesino di Kalopanagiotis per visitare la Chiesa di San Giovanni l’Illuminatore. La Chiesa commemora il luogo, dove Sant’Heracleidios fu battezzato da Paolo e Barnaba ed è decorata con preziosi affreschi del XIII e XV secolo. 

Presso il paesino di Pedoulas, pausa pranzo con cucina tradizionale, prima di ammirare gli affreschi della Chiesa dell’Arcangelo Michele, risalenti al 1474.

 

Quarto Giorno: Monastero di Sant’Herakleidios e Nicosia

La prima sosta prevista sarà al Monastero Convento di Sant’Herakleidios, che prende nome da Herakleidios, guida degli Apostoli. Egli fu convertito, battezzato e consacrato primo vescovo di Tamassos e martirizzato. Fu bruciato nella grotta, dove aveva vissuto e predicato e rimane uno dei più importanti Santi di Cipro.

Nicosia è capitale di Cipro dall’ XI secolo. Il tour prosegue tra le Mura Veneziane della città verso il Museo Bizantino, per visitare una collezione d’icone che abbraccia 1,000 anni di storia.

A seguire la piccola e meravigliosamente affrescata Cattedrale di Nicosia.

Tempo libero presso “Laiki Yitonia”, un quartiere popolare risalente al XIX secolo, ricco di abitazioni tradizionali, negozi, ristoranti e botteghe ristrutturate secondo l'antica architettura urbanistica Cipriota.

Infine visita al Museo Archeologico, che ospita tesori d’arte che vanno dal 700 a.C. al 500 d.C.

In serata trasferimento all’aeroporto di Larnaca per il volo di rientro.

Tour a tema per gruppi a Cipro:

  • Sulle tracce di Aphrodite (da Astarte alla Dea Venere).
  • Tesori dell’Archeologia, tra i periodi neolitici, antica Grecia, romano e medievale
  • Le glorie bizantine (affreschi, icone e chiese patrimonio dell’Unesco)
  • Incroci tra civilta' (epoca antica, delle crociate, ottomane, veneziane, franche ecc.)
  • Tradizioni locali (antichi torchi e frantoi, produzione di formaggio, di oglio di oliva e di tipici dolci loukoumia)
  • Passeggiate in montagna ed escursioni a piedi
  • Trekking  tra pinete e luoghi incontaminati dell'entroterra occidentale dell’isola
  • Tour panoramici lungo sentieri a bordo di jeep 4x4, mountain bike o a cavallo
  • Lezioni di gruppo di inglese, golf, vela e tennis
  • Sistemazione in agroturismo per piccoli gruppi o per meeting
  • Matrimoni
  • Appassionati e amatori del drama
  • Festival annuale per gli amanti dell’Opera (settembre)
     

Viaggi speciali:

  • Golf presso campi a 18 buche
  • Soggiorni relax in centri ben essere (SPA)
  • Bocce
  • Ritiri per squadre di calcio, attletica e nuoto
  • Tornei di bridge
  • Trekking


 Attività supplementari disponibili:

  • Go Diving, Lezioni o Immersioni sub (PADI).
  • Sport acquatici
  • Pesca d’alto mare
  • Passeggiate a Cavallo
  • Ciclismo
  • Go-Kart
  • Parchi acquatici
  • Corsi per piloti d’aereo privati (PPL).
  • Corsi di Vela o/e Navigazione approvati dalla Royal Yachting Association.
  • Corsi della lingua inglese